HomeBlogInvestimenti assicurativi: convengono davvero?
Investimenti assicurativi: convengono davvero?

Investimenti assicurativi: convengono davvero?

Gli investimenti assicurativi comportano una scelta di investimento che può offrire diversi vantaggi, ma è importante comprendere le basi di questa tipologia di investimento prima di prendere una decisione.

In questo articolo, esploreremo cosa significa investire in assicurazioni, i diversi tipi di investimenti disponibili, i vantaggi e gli svantaggi associati a questa pratica.

Inoltre, forniremo alcuni consigli su come valutare il proprio profilo di rischio e scegliere la compagnia di assicurazione giusta per il proprio investimento.

Infine, parleremo di come gestire l’investimento in assicurazioni e quando potrebbe essere opportuno uscire da questa forma di investimento.

Comprendere le basi dell’investimento in assicurazioni

Prima di prendere in considerazione l’investimento in assicurazioni, è essenziale comprendere cosa si intende con questo termine. Investire in assicurazioni significa acquistare polizze assicurative da compagnie di assicurazione, al fine di ottenere un rendimento finanziario.

Le polizze assicurative possono comprendere assicurazioni sulla vita, assicurazioni sanitarie, assicurazioni auto e molti altri tipi di copertura assicurativa.

Cosa significa investire in assicurazioni?

Investire in assicurazioni significa impegnare il proprio capitale, per acquistare polizze di assicurazione. In cambio, il sottoscrittore della polizza riceve un rendimento finanziario sotto forma di premi assicurativi, dividendi o altre forme di distribuzione dei profitti della compagnia di assicurazione.

Questo rendimento può essere influenzato da diversi fattori, come la performance del mercato assicurativo e la gestione della compagnia di assicurazione stessa.

Investimenti assicurativi

Quali sono i prodotti di investimento assicurativi

Ogni polizza assicurativa da investimento è, come detto, un prodotto finanziario di tipo assicurativo. Il testo della Direttiva IDD definisce i prodotti di investimento assicurativi (noti anche con l’acronimo inglese IBIP) come “prodotti assicurativi che presentano una scadenza o un valore di riscatto, in cui tale scadenza o valore di riscatto è esposto, in tutto o in parte, in modo diretto o indiretto, alle fluttuazioni del mercato”.

Generalmente si riferiscono al ramo vita, ma non mancano le multiramo. Queste polizze di investimento e risparmio rispondono spesso a nomi come polizze Unit-Linked o polizze rivalutabili. 

Esse sono offerte dalle principali banche e le loro vendite hanno conosciuto un forte aumento in passato e tuttora non conoscono tregua. Questo, però, non significa che siano sempre convenienti per il cliente. Ricordiamo che la consulenza bancaria ed assicurativa non è, per definizione, indipendente.

Tipi di investimenti in assicurazioni

Esistono diversi tipi di investimenti in assicurazioni tra cui scegliere. Alcuni dei più comuni includono investimenti in assicurazioni sulla vita ed investimenti in assicurazioni sanitarie.

Ogni tipo di investimento ha le sue caratteristiche specifiche ed è importante considerare attentamente le proprie esigenze e i propri obiettivi finanziari, prima di scegliere quale tipo di investimento in assicurazioni è più adatto alla situazione particolare.

Un altro tipo di investimento in assicurazioni che sta guadagnando popolarità è l’investimento in assicurazioni sulla proprietà. Questo tipo di investimento consente agli investitori di acquistare polizze assicurative, per proteggere beni immobili, come case o edifici commerciali, da danni o perdite. In caso di sinistro, l’investitore riceverà un risarcimento finanziario, per coprire i costi di riparazione o sostituzione subiti dalla proprietà danneggiata.

Inoltre, esistono anche investimenti in assicurazioni sulla responsabilità civile, che offrono una copertura finanziaria in caso di danni causati a terzi. Questo tipo di investimento è particolarmente importante per le aziende, che possono essere esposte a rischi legali e finanziari derivanti da azioni legali intentate da terzi. Investire in assicurazioni sulla responsabilità civile può aiutare a proteggere l’azienda da tali rischi e a garantire la sua stabilità finanziaria.

Apri le porte del Caveau degli investimenti IoInvesto e apprendi tutti i trucchi del mondo finanziario. Ti serviranno per non essere truffato!

Assicurarsi per proteggersi da eventi futuri avversi

Le assicurazioni di protezione sono i più classici tra gli investimenti assicurativi. Esse hanno una funzione primaria di tutela e garanzia contro un evento futuro che potrebbe cagionare un danno al proprio patrimonio, a quello familiare o aziendale. 

Sono divise in due rami: il ramo vita e il ramo danniPartendo dal secondo, il ramo danni è il ramo assicurativo con il quale la maggior parte delle persone ha più familiarità. La sua funzione essenziale è quella di trasferire il rischio ad un soggetto terzo (l’assicurazione appunto) in maniera efficiente, tramite l’investimento in polizze assicurative. Il risultato finale è quello di garantire all’assicurato il diritto di ricevere una certa somma al verificarsi di un sinistro; questo a fronte del versamento costante (o una tantum) di un premio.

Non esiste una strategia sempre valida per l’investimento in polizze ramo danni. La valutazione deve tenere conto di vari fattori: in primis l’esposizione e la propensione al rischio, ma anche la dimensione e la conformazione del patrimonio dell’assicurato. 

Il ramo vita è l’altro grande ramo del settore delle classiche assicurazioni di protezione. Esse hanno una funzione previdenziale, relativa agli imprevedibili rischi connessi al ciclo della vita.

Come scegliere un’assicurazione temporanea caso vita

L’investimento in polizze assicurative temporanee caso vita ha, come detto, una funzione previdenziale.  Questo tipo di assicurazione è scelta da molti risparmiatori che vogliono garantire ai propri familiari un indennizzo, più o meno cospicuo, nel caso in cui dovesse capitare loro un sinistro esiziale.

L’assicurazione temporanea caso morte (TCM) è, innanzitutto, una polizza di rischio valida per un periodo di tempo limitato. Essa prevede, a fronte del pagamento di un premio (unico o periodico), la corresponsione, in caso di morte dell’assicurato prima della scadenza contrattuale, di un capitale ai beneficiari designati o, in mancanza di essi, agli eredi legittimi.

La durata del contratto è prestabilita e determinata dalle parti (assicurato e assicuratore) sulla base dei reciproci interessi di rischio

Questa copertura è particolarmente raccomandata a coloro che abbiano sottoscritto un finanziamento importante e/o siano la principale fonte di reddito del nucleo familiare. In tal modo si evita che le conseguenze della loro scomparsa possano ricadere sugli eredi. 

investimenti assicurativi

Vantaggi e svantaggi dell’investimento in assicurazioni

Investire in assicurazioni può offrire diversi vantaggi, ma è importante essere consapevoli anche dei possibili rischi e svantaggi. Di seguito, esploreremo i principali vantaggi degli investimenti assicurativi, così come i possibili rischi e svantaggi associati a questa forma di investimento.

Investire in assicurazioni è una pratica comune tra coloro che desiderano garantirsi una protezione finanziaria a lungo termine. Le polizze assicurative offrono una sicurezza economica in caso di eventi imprevisti, come incidenti stradali o malattie gravi, permettendo agli investitori di affrontare tali situazioni senza dover ricorrere a risparmi personali o indebitarsi.

Questo aspetto fornisce una tranquillità e una stabilità finanziaria che molti investitori trovano estremamente rassicurante.

I principali vantaggi dell’investimento in assicurazioni

Uno dei principali vantaggi dell’investimento in assicurazioni è la possibilità di ottenere un flusso costante di reddito. Le compagnie di assicurazione spesso distribuiscono dividendi ai titolari delle polizze assicurative o offrono altre forme di distribuzione dei profitti. Inoltre, l’investimento in assicurazioni può offrire una protezione finanziaria in caso di imprevisti, come malattie o incidenti.

Un altro vantaggio significativo dell’investimento in assicurazioni è la diversificazione del portafoglio. Le polizze assicurative possono rappresentare un’opportunità per gli investitori di espandere la propria base di investimenti, riducendo così il rischio complessivo del portafoglio. Questa diversificazione può contribuire a proteggere gli investitori da perdite significative in caso di crolli del mercato o di eventi economici avversi.

Possibili rischi e svantaggi

Come per ogni tipo di investimento, esistono anche dei rischi e svantaggi associati agli investimenti assicurativi. Ad esempio, i rendimenti dell’investimento possono essere influenzati da fattori esterni, come fluttuazioni sui mercati finanziari o cambiamenti normativi. In più, potrebbero esserci limitazioni sulla liquidità dell’investimento, il che significa che potresti dover aspettare un certo periodo di tempo prima di poter vendere le tue polizze assicurative.

È importante essere consapevoli di questi rischi e svantaggi prima di prendere una decisione di investimento.

Un ulteriore svantaggio dell’investimento in assicurazioni è la complessità dei prodotti offerti dalle compagnie assicurative. Le polizze possono presentare clausole e condizioni complesse che possono rendere difficile per gli investitori comprendere appieno i dettagli del proprio investimento.

Questa mancanza di trasparenza potrebbe portare a fraintendimenti o a scelte non ottimali da parte degli investitori, che potrebbero non essere consapevoli di tutti i rischi a cui sono esposti.

rendimenti assicurazione

Fattori da considerare prima di investire in assicurazioni

Prima di dedicarti agli investimenti assicurativi, è importante valutare il proprio profilo di rischio e scegliere la compagnia di assicurazione giusta. Questi due fattori possono influenzare notevolmente il successo del tuo investimento.

Valutazione del proprio profilo di rischio

Considera quanto sei disposto a rischiare e quanto tempo sei disposto a impegnare per il tuo investimento.

Se sei una persona con un profilo di rischio basso, potresti preferire investire in polizze assicurative con un rendimento stabile e bassi rischi.

D’altra parte, se hai un profilo di rischio alto e sei disposto a prendere maggiori rischi per ottenere rendimenti più elevati, potresti scegliere di investire in polizze assicurative con un rendimento più elevato ma con un maggior grado di rischio.

Scelta della compagnia di assicurazione giusta

La scelta della compagnia di assicurazione giusta è fondamentale per il successo del tuo investimento in assicurazioni. Prima di investire, prenditi il tempo necessario per fare delle ricerche sulle diverse compagnie di assicurazione disponibili sul mercato. Considera la solidità finanziaria della compagnia, la sua esperienza nel settore assicurativo e la reputazione tra gli investitori. Scegliere una compagnia di assicurazione affidabile e ben gestita può aiutarti a proteggere il tuo investimento e massimizzare i rendimenti.

Un altro fattore da considerare prima di investire in assicurazioni è la diversificazione del portafoglio. Diversificare il tuo investimento in diverse polizze assicurative può aiutarti a ridurre il rischio complessivo del tuo portafoglio. Ad esempio, potresti considerare di investire in polizze assicurative sulla vita, sulla salute e sulla proprietà per coprire diverse aree di rischio. In questo modo, se una polizza subisce una perdita, le altre polizze potrebbero compensare questa perdita e mantenere il tuo investimento complessivamente stabile.

Inoltre, è importante tenere conto delle condizioni di mercato e delle tendenze economiche, prima di investire in assicurazioni. Ad esempio, se il mercato assicurativo è in crescita e le previsioni indicano un aumento della domanda di polizze assicurative, potrebbe essere un buon momento per investire. Tuttavia, se il mercato è in calo o ci sono segnali di instabilità economica, potrebbe essere opportuno valutare attentamente le tue opzioni prima di investire.

Trovi tanti consigli e tante guide utili per non commettere i soliti gravi errori sul tuo portafoglio investimenti nel nostro blog!

Costi nascosti e rischi degli investimenti assicurativi

Il Sole24 ORE ha osservato come i margini di intermediazione degli istituti bancari siano venuti scemando negli ultimi anni. Per sfuggire agli effetti negativi di tale contrazione, molte banche hanno fatto leva sul business assicurativo, proponendo ai propri clienti una serie di polizze da investimento.

Esse presentano una forte ibridazione delle caratteristiche dell’assicurazione e dell’investimento. Malgrado nel periodo di crisi banche e risparmiatori al seguito abbiano scelto in massa di guardare alle polizze assicurative, tale sistema di investimento nelle assicurazioni bancarie ha i suoi svantaggi

  • il costo delle polizze di categorie multiramo e Unit-Linked è notevolmente superiore a quello di qualsiasi altro prodotto paragonabile per rendimento;
  • i prodotti legati alle fluttuazioni del mercato sono esposti ai suoi rischi tipici che possono, talvolta, essere rilevanti.

Quale fondo c’è dietro alla polizza? Questa è la prima domanda da porsi, per cercare di capire se vi sia convenienza ad investire in un prodotto come questo. Seppur formalmente assicurativo, tale prodotto possiede spesso finalità e rischi dell’investimento mobiliare.

Consigli di investimento: la personalizzazione delle scelte

Vorremmo finire la nostra panoramica sugli investimenti assicurativi e sui prodotti di investimento assicurativi con alcuni brevi consigli: 

  • valutare la reale copertura assicurativa offerta e dunque quale sia il massimale assicurativo o comunque il valore di riscatto della polizza;
  • studiare i costi, che possono essere complessivamente superiori a quelli del mero premio;
  • cercare di capire se il prodotto che si sta selezionando abbia una funzione maggiormente assicurativo/previdenziale o di investimento ed individuare pienamente i rischi ad esso correlati;
  • ricordare che non esiste un’assicurazione assolutamente vantaggiosa. Ogni risparmiatore è un caso a sé e per questo la consulenza finanziaria indipendente e personalizzata, rispetto alle altre forme di promozione e consulenza, ha una marcia in più. 

L’analisi del portafoglio del cliente, compiuta in totale autonomia, va ad esclusivo beneficio del risparmiatore. Anche nella scelta delle polizza il consulente finanziario indipendente aiuta il risparmiatore a valutare le sue reali necessità e prospettive future, al fine di permettergli un’esposizione ottimale ai rischi finanziari e assicurativi.

investire in assicurazioni

Come gestire i tuoi investimenti assicurativi

Una volta che hai fatto investimenti assicurativi, è importante gestire attentamente il tuo investimento. Ciò include monitorare periodicamente le performance delle polizze assicurative e valutare se è necessario apportare modifiche alla tua strategia di investimento.

Investire in assicurazioni può offrire una protezione finanziaria importante per te e la tua famiglia. Le polizze assicurative possono coprire una vasta gamma di rischi, come malattie gravi, incidenti o decessi, garantendo una certa tranquillità e sicurezza economica. Ciononostante, è essenziale essere consapevoli delle condizioni contrattuali, dei costi e dei benefici delle polizze assicurative per massimizzare i rendimenti e garantire una copertura adeguata in caso di necessità.

Monitoraggio e gestione del tuo investimento

Per monitorare la performance delle tue polizze assicurative, tieni traccia dei rendimenti finanziari delle compagnie di assicurazione e dei premi assicurativi che ricevi. Valuta se i rendimenti soddisfano le tue aspettative e, se necessario, prendi in considerazione di modificare la tua strategia di investimento. Potresti anche voler diversificare il tuo portafoglio assicurativo investendo in diverse tipologie di polizze assicurative o suddividendo il tuo investimento su più compagnie di assicurazione.

È importante considerare l’evoluzione delle tue esigenze finanziarie e assicurative nel tempo. Le tue priorità e obiettivi possono cambiare, quindi assicurati che le tue polizze assicurative siano in linea con la tua attuale situazione finanziaria e familiare. Aggiornare regolarmente la tua strategia di investimento assicurativo ti aiuterà a garantire una copertura adeguata e a massimizzare i benefici nel lungo periodo.

Quando e come uscire dall’investimento

La decisione di uscire dagli investimenti assicurativi dipende dalle tue esigenze finanziarie e dagli obiettivi. Ad esempio, potresti desiderare di incassare le polizze assicurative, per far fronte a esigenze finanziarie immediate o potresti decidere di mantenere l’investimento per un periodo di tempo più lungo per beneficiare di rendimenti a lungo termine.

Prima di prendere una decisione di uscita, valuta attentamente le tue opzioni e consulta un consulente finanziario, se necessario.

Conclusione

Gli investimenti assicurativi possono offrire diversi vantaggi, come un flusso costante di reddito e una protezione finanziaria in caso di imprevisti. 

Ricorda di considerare attentamente i rischi e gli svantaggi associati a questa forma di investimento. Valuta il tuo profilo di rischio, scegli la compagnia di assicurazione giusta e gestisci attentamente il tuo investimento per massimizzare i rendimenti e raggiungere i tuoi obiettivi finanziari.

Non perdere tempo e inizia a far fruttare i tuoi investimenti come si deve! Procedi con la nostra analisi gratuita e goditi le tue rendite.

15 libri da leggere di economia e finanza per iniziare a investire

Gli investimenti assicurativi comportano una scelta di investimento che può offrire diversi vantaggi, ma è importante comprendere le basi di questa tipologia di investimento prima di prendere una decisione. In questo articolo, esploreremo cosa significa investire in assicurazioni, i diversi tipi di investimenti disponibili, i vantaggi e gli svantaggi associati a questa pratica. Inoltre, forniremo […]

Come iniziare a investire da giovani

Gli investimenti assicurativi comportano una scelta di investimento che può offrire diversi vantaggi, ma è importante comprendere le basi di questa tipologia di investimento prima di prendere una decisione. In questo articolo, esploreremo cosa significa investire in assicurazioni, i diversi tipi di investimenti disponibili, i vantaggi e gli svantaggi associati a questa pratica. Inoltre, forniremo […]

Come iniziare a investire correttamente

Gli investimenti assicurativi comportano una scelta di investimento che può offrire diversi vantaggi, ma è importante comprendere le basi di questa tipologia di investimento prima di prendere una decisione. In questo articolo, esploreremo cosa significa investire in assicurazioni, i diversi tipi di investimenti disponibili, i vantaggi e gli svantaggi associati a questa pratica. Inoltre, forniremo […]

Come investire 1000 euro?

Gli investimenti assicurativi comportano una scelta di investimento che può offrire diversi vantaggi, ma è importante comprendere le basi di questa tipologia di investimento prima di prendere una decisione. In questo articolo, esploreremo cosa significa investire in assicurazioni, i diversi tipi di investimenti disponibili, i vantaggi e gli svantaggi associati a questa pratica. Inoltre, forniremo […]