HomeBlogInvestimenti sicuri al 4 e 3 netto: esistono ancora?
Investimenti sicuri al 4 e 3 netto

Investimenti sicuri al 4 e 3 netto: esistono ancora?

Un tempo era possibile trovare investimenti sicuri che garantivano rendimenti elevati senza troppe complicazioni. Era sufficiente investire in qualche buono fruttifero o in un libretto postale e il gioco era fatto.

Questo era il metodo preferito dai nostri nonni, che parcheggiavano il loro denaro in questi strumenti e, dopo qualche anno, vedevano il loro capitale cresciuto notevolmente. Oggi la situazione è molto diversa e il rendimento di questi strumenti è diminuito. Fino a poco tempo fa era addirittura vicino allo 0%.

Nonostante i tempi siano cambiati, ci sono ancora opportunità di investimento “sicure” e convenienti. Ciononostante, è fondamentale informarsi con cura e valutare attentamente tutte le opzioni disponibili.

Cosa si intende per investimenti sicuri al 4 netto?

Molte persone cercano investimenti sicuri al 3 netto o addirittura investimenti sicuri al 4 netto, ma come avrai già letto in altri articoli purtroppo non esistono soluzioni così facili.

È importante fare chiarezza sul significato di investimento sicuro, poiché ogni strumento finanziario inevitabilmente porta con sé un certo grado di rischio. La verità è che un investimento può essere definito sicuro quando il rischio di perdere i propri soldi è molto basso, ma non del tutto inesistente. 

Se stai cercando una soluzione sicura per i tuoi risparmi, è doveroso tenere a mente una delle regole di base dei mercati finanziari: il rendimento è direttamente proporzionale al rischio. Quindi, se il rischio è molto basso o addirittura prossimo allo zero, anche il rendimento sarà contenuto.

Investimenti al 4 e 3 netto

Come si effettuano investimenti sicuri al 4 e 3 netto?

Nel mondo della finanza odierna esistono strumenti finanziari definiti “senza rischio”, anche se il rischio zero non esiste. In ogni caso, investendo in questi strumenti, la probabilità di perdere soldi è molto bassa.

Gli strumenti “senza rischio” infatti offrono un tasso di interesse risk-free (privo di rischio). Dunque, gli investitori alla ricerca di investimenti sicuri al 3 netto devono porsi una domanda più specifica: “che strumento mi offre un tasso risk-free del 3%?”.

Non aspettare troppo! Cerca la soluzione migliore per i tuoi risparmi scaricando la guida che cambierà il tuo modo di vedere la finanza!

Quali sono gli strumenti a basso rischio?

Quando si parla di strumenti a basso rischio i più utilizzati sono:

  • titoli di Stato a breve termine: emessi da Stati solidi e sostenuti dalle Banche Centrali, i rendimenti offerti oggi si aggirano intorno al 3%;
  • buoni fruttiferi postali: grazie al rialzo generale dei tassi anche i rendimenti dei BFP è aumentato. Si va da un 2,5% per i buoni 3×4 fino a un 4,5% per i buoni per minori;
  • conti deposito: sono depositi in banca vincolati su cui si percepisce un tasso di interesse che ad oggi si aggira intorno al 3-4%;
  • Ccrtificati di deposito: sono meno utilizzati e consistono in un prestito alla banca. I rendimenti offerti sono prossimi a quelli dei conti deposito.

Come puoi vedere con alcuni strumenti si può addirittura superare la soglia del 4% che stai cercando, ma siamo sicuri che i soldi entrino effettivamente nelle tue tasche?

I nemici degli investimenti sicuri

Quando si cercano investimenti sicuri al 4 netto non si possono non considerare due fattori molto importanti:

  1. la tassazione: su titoli di stato e buoni fruttiferu di norma è al 12,5%, mentre per i depositi bancari è al 26%.
  2. l’inflazione: può essere considerata come il vero nemico dei rendimenti. Se l’inflazione supera il 4%, il rendimento reale diventa negativo e il potere d’acquisto dell’investimento diminuisce nel tempo.

Pertanto, per ottenere un rendimento netto del 4%, gli investitori devono prendere in considerazione il contesto attuale e assumersi alcuni rischi. Superare un tasso di inflazione dell’8% non è per niente facile.

Come ottenere un rendimento del 4% netto nel 2024

Se stai cercando la strada più semplice, per ottenere un rendimento del 4 netto, le obbligazioni potrebbero fare al caso tuo. Scordati dei titoli emblema della sicurezza! Per assicurarti rendimenti di questo tipo bisogna orientarsi verso obbligazioni:

  • di paesi in via di sviluppo: quando si selezionano i bond di paesi del genere bisogna prestare particolare attenzione al rischio di cambio, è consigliabile prediligere titoli denominati in € o $.
  • a scadenza più lunga: se vuoi comunque investire in enti non troppo a rischio, una possibilità potrebbe essere quella di selezionare un titolo governativo o societario a lunga scadenza.

Solitamente all’aumentare della scadenza aumenta anche il rendimento.

Ricordati che, per quanto investire in obbligazioni sia interessante, non devi mai cadere nell’errore di pensare che tutti i titoli siano garantiti e non facciano perdere soldi.

investimenti

Le alternative più rischiose per investimenti al 4 netto

Gli strumenti di cui ti ho parlato finora non ti convincono? Ecco qualche alternativa per i più coraggiosi che ambiscono a rendimenti più elevati.

Investire sul settore immobiliare: la passione degli italiani

Uno dei settori più amati dagli italiani si sa, è il nostro caro mattone. È chiaro che comprare un immobile può non essere alla portata di tutti.

Esistono, però, strumenti come gli ETF che permettono anche a investitori con piccoli capitali di esporsi al mercato immobiliare. Il rendimento offerto dagli ETF immobiliari a volte supera il 4%.

Investire in azioni

Una delle vie più conosciute tra gli investitori in cerca di rendimenti elevati è senza dubbio l’investimento in azioni.

È necessario però tenere bene in mente che le azioni singole espongono al rischio specifico della società. Per un investitore potrebbe essere conveniente optare per strumenti diversificati come gli ETF.

Investimenti ad altissimo rischio: speculazione

Se sei davvero temerario e non hai paura di perdere tutti i tuoi soldi, devi sapere che esistono alcuni investimenti che hanno un potenziale rendimento elevatissimo:

  1. investire in start-up;
  2. crowdfunding;
  3. criptovalute.

Attenzione: tutti quelli che ti promettono soldi facili in poco tempo, ti stanno truffando! Tutelati e leggi questo articolo: Truffe finanziarie: esempi per riconoscerle.

Investimenti al 4 e 3 netto: conclusioni

In questo articolo abbiamo fatto una panoramica di quelli che sono gli investimenti che permettono di raggiungere un rendimento al 4 netto o superiore. Vuoi effettuare investimenti al 4 netto? Devi necessariamente mettere in considerazione l’assunzione di una serie di rischi.

È doveroso chiarire che durante la pianificazione della propria vita finanziaria, la scelta dello strumento non è il primo step. Il corretto processo di investimento parte dalle proprie esigenze e dagli obiettivi personali!

Se hai già considerato questi passaggi, è consigliabile:

  • non utilizzare titoli singoli;
  • creare portafogli diversificati;
  • evitare gli investimenti troppo di nicchia.

Previeni sciocche perdite di denaro e ottimizza i tuoi risparmi con chi ci capisce, i nostri consulenti finanziari! Fai subito l’analisi gratuita dei tuoi investimenti.

3 investimenti per avere rendite mensili

Un tempo era possibile trovare investimenti sicuri che garantivano rendimenti elevati senza troppe complicazioni. Era sufficiente investire in qualche buono fruttifero o in un libretto postale e il gioco era fatto. Questo era il metodo preferito dai nostri nonni, che parcheggiavano il loro denaro in questi strumenti e, dopo qualche anno, vedevano il loro capitale […]

Come iniziare a investire correttamente

Un tempo era possibile trovare investimenti sicuri che garantivano rendimenti elevati senza troppe complicazioni. Era sufficiente investire in qualche buono fruttifero o in un libretto postale e il gioco era fatto. Questo era il metodo preferito dai nostri nonni, che parcheggiavano il loro denaro in questi strumenti e, dopo qualche anno, vedevano il loro capitale […]

Come investire 1000 euro?

Un tempo era possibile trovare investimenti sicuri che garantivano rendimenti elevati senza troppe complicazioni. Era sufficiente investire in qualche buono fruttifero o in un libretto postale e il gioco era fatto. Questo era il metodo preferito dai nostri nonni, che parcheggiavano il loro denaro in questi strumenti e, dopo qualche anno, vedevano il loro capitale […]